Già da mesi, la formazione ha subito un arresto dovuto all’emergenza COVID-19.

In seguito agli studi e alle ricerche internazionali svolti su base scientifica, il Ministero della Salute ha emanato una “Circolare BLSD 5 giugno prot. 19334″ contenente le nuove linee guida che regolano lo svolgimento dei corsi BLS-D e di tutti quei corsi che richiedono un’attività di team ravvicinata in tempi di COVID-19. Il nostro centro di formazione ha prontamente provveduto ad adeguarsi a tali disposizioni, al fine di garantire agli studenti e agli istruttori la massima sicurezza. A questo proposito elenchiamo, in sintesi, le principali procedure attuate:

  • La pre-iscrizione ai corsi prevede un triage telefonico allo scopo di valutare eventuali fattori di rischio al COVID-19;

  • Il giorno del corso, l’attesa e la registrazione degli studenti avverrà in ambienti che permettono il mantenimento delle distanze minime di sicurezza.

  • Lo studente si dovrà presentare indossando una mascherina, come previsto nei luoghi chiusi.

  • Ad ogni partecipante non appena arrivato, verrà misurata la temperatura corporea, invitato a disinfettare le mani con gel alcolico e forniti guanti monouso.

  • Verrà effettuato un nuovo triage in loco e la compilazione di un’autocertificazione.

  • Successivamente ci si potrà accomodare nelle aule con una distanza di almeno 2 metri, indossando la mascherina per tutto il tempo.

  • Per sessioni pratiche in team con distanziamento insufficiente, saranno forniti DPI avanzati quali: cuffia, filtrante facciale FFP2 senza valvola, occhiali/visiera, camice non idrorepellente.

  • Gli ambienti saranno ventilati, garantendo un flusso d’aria continuo e sanificati durante tutta la durata del corso.

  • L’istruttore porterà anch’esso mascherina e protezioni, nonché i guanti.

  • Il materiale didattico sarà costantemente sanificato come da normativa vigente.

  • Ove possibile, ogni discente disporrà di un suo manichino personale; in casi eccezionali, lo stesso manichino sarà utilizzato da un massimo di due studenti e sanificato ad ogni singolo utilizzo.

  • Corsi a numero limitato di studenti.
  • Sanificazione ad Ozono di tutti gli ambienti e di tutti i presidi.

    La scelta del centro di formazione è molto importante, soprattutto quando, rispettare le regole come da direttiva del Ministero della Salute diventa oltre che un obbligo legale, anche e soprattutto, un obbligo morale e sociale.

 

ACLS - SIMULATORE

Con iSimulate, la simulazione medica avanzata è in grado di permettere la realizzazione di Scenari di Simulazione Medica ad Alta Fedeltà in qualsiasi condizione operativa e ambientale. Le applicazioni sono in grado di riprodurre con la massima fedeltà l’aspetto e le funzionalità dei principali dispositivi medici utilizzati nel campo dell’emergenza e della diagnostica, corredandole di una galleria di immagini cliniche, referti, suoni fisiologici e ritmi cardiaci in grado di simulare con estremo realismo parametri vitali e scenari d’intervento.

ACLS - INFUSIONE INTRAOSSEA

L’accesso intraosseo permette, in modo semplice e rapido, di infondere direttamente nelle cavità non collassabili del midollo osseo. Attraverso la via intraossea è possibile somministrare farmaci, cristalloidi, collodi, derivati del sangue e mezzi di contrasto. IL Dispositivo ad inserimento meccanico EZ-IO prevede l’inserimento dell’ago attraverso un trapano elettrico, senza nessuna fatica per l’operatore. Fondamentale la formazione e l’addestramento con questo dispositivo.

ACLS - GESTIONE DELLE VIE AEREE

La gestione delle vie aeree è il processo medico attraverso il quale si garantisce la pervietà delle vie aeree di un paziente critico oltre a ridurne il rischio di aspirazione. La gestione delle vie aeree è una considerazione primaria in rianimazione cardiopolmonare, anestesia, medicina d’urgenza, terapia intensiva e pronto soccorso. La formazione con simulatori avanzati può fare la differenza in uno scenario reale. 

CHI SIAMO

Progetto Rianimazione” nasce ad Acquaviva delle Fonti in provincia di Bari nel Dicembre 2013, con l’ambizione di divulgare sul territorio la cultura dell’emergenza e di sviluppare programmi formativi multidisciplinari per tutti gli operatori sanitari.

Per farlo, abbiamo deciso di partire dai più piccoli, dall’entusiasmo dei bambini delle scuole primarie, sempre curiosi e divertiti da nuove e stimolanti attività. Il nostro programma coinvolge anche i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, interessati ai progetti in modo più critico e consapevole, in linea con le inclinazioni e gli interessi di ragazzi più grandi che, a piccoli passi, si avvicinano al mondo degli “adulti”.

L’età, infatti, gioca un ruolo fondamentale nell’apprendimento, soprattutto in un ambito così delicato, che ancora oggi non prevede alcun tipo di formazione scolastica.

Uno dei nostri progetti più ambiziosi è “METTIAMOCI IL CUORE”, un’articolata attività formativa costituita da lezioni teorico-pratiche a cui partecipano i nostri ragazzi, con l’obiettivo di apprendere i rudimenti della rianimazione cardiopolmonare.

Progetto Rianimazione” è formazione, aggiornamento, sviluppo e progettualità. Al massimo delle nostre potenzialità, a questo scopo, organizziamo percorsi teorico-pratici avanzati, con la preziosa collaborazione di docenti altamente qualificati.

Il nostro Centro di Formazione è stato riconosciuto dall’American Heart Association ​quale “Centro di Formazione Internazionale Autorizzato” ed ha sviluppato una rete formativa su tutto il territorio nazionale in grado di garantire corsi BLS, ACLS e PALS di alta qualità.

I NOSTRI CORSI

BLS-D PER PERSONALE SANITARIO

BLS-D PER PERSONALE NON SANITARIO

PALS

BTLS

IMPIANTO E GESTIONE DEGLI ACCESSI VENOSI

WOUND CARE

STOMA CARE

Shares
Share This