L'ALTRA PANDEMIA


21-12-2022 ore 00:48  Condividi su facebook  Condividi su Facebook    Condividi su whatsapp  Condividi su Whatsapp
 
 

Questa è l’emergenza sanitaria del futuro, facciamo qualcosa o aspettiamo di soccombere sotto gli eventi come è successo nella pandemia del covid già annunciata e aspettiamo di andare a trattare con l’acqua alla gola con le case farmaceutiche? Ora la proposta di un’agenzia pubblica per la ricerca dello sviluppo di nuovi farmaci per contrastare i batteri resistenti è arrivata da un italiano, l’ha presentata al parlamento europeo, è il professore della Statale di Milano, Massimo Florio. Speriamo che la Commissione la accolga anche perché abbiamo capito che con gli antibiotici non c’è da fare affari. È per questo che le case farmaceutiche se non annusano il business non si mettono in gioco, puntano infatti in questa vicenda all’incentivo, al voucher. Però insomma un voucher che gli consentirà di incassare a prescindere dal farmaco, a prescindere dal tempo. Ma dovranno lottare perché non tutti i paesi europei d’accordo, in 14 hanno scritto pochi giorni fa alla Commissione europea cioè quei paesi, soprattutto la Germania, che secondo mister O‘Neill hanno i lobbisti più ascoltati dalla presidente Von der Leyen. Insomma, vedremo come andrà a finire. Certo che bisognerà fare qualcosa se non vogliamo in un futuro cominciare a contare i milioni di morti, secondo le stime, morti che se ci saranno sarà per responsabilità della negligenza di chi abbiamo visto.
 
GUARDA IL VIDEO COMPLETO

ULTIME NEWS

Riparte il Progetto "Acquaviva Cardio-Protetta"

Formazione alla rianimazione Cardio-polmonare
Leggi di più
Mettiamoci il Cuore

Preparare i Futuri Eroi: L'Importanza dei Corsi BLS nelle Scuole!
Leggi di più
Promozione Speciale del 2024

Accelera la tua carriera nel settore sanitario con i nostri corsi avanzati ACLS e BLS
Leggi di più
LA FORMAZIONE NON SI IMPROVVISA...

"La dolcezza della soddisfazione risiede nell'arduo cammino per raggiungere il traguardo, trasformando fatica in gioia e perseveranza in gratitudine." Citazione
Leggi di più